THE PROGRAM

Il flusso vitale

È l’alimento che nutre il nostro corpo biologico grazie a quello che viene denominato corpo pranico.
Devi sapere infatti che ogni alimento fisico che noi ingeriamo, ha una sua energia vitale che arriva
a noi mediante una determinata “forma” che può assumere il cibo.

Mele, arance, una bistecca, un piatto di pasta, hanno forme diverse ed energia vitale differente.
Ogni piatto seppur complesso ha in sè una quantità di energia vitale ovvero di “prana” che l’alimento
ha catturato durante la sua esistenza.
Alcuni cibi avranno più energia vitale mentre altri molto meno.
Cibarsi di quel piatto porta quell’energia vitale a scorrere dentro di te nutrendo il corpo biologico e quello pranico.

Il segreto:

Come aumentare la capacità di nutrirsi di flusso vitale

La quantità di flusso vitale che il nostro corpo pranico riesce a contenere ed incamerare dipende dalla nostra forma.
Non parliamo solo di forma fisica. Essere in forma fisicamente per esempio è un aspetto del corpo biologico importante ma non è l’unico.

L’altro aspetto (il più cospicuo) dipende da “forme interiori” ovvero i contenitori presenti sul corpo pranico capaci di contenere prana.

Se i tuoi contenitori sono bucati o di una forma non adatta, non avrai mai un apporto corretto di energia vitale.
Ecco così spiegato come mai alcune persone sembrano avere più vitalità.

Ricorda che (anche se non ti sembra) l’universo è paritario ed equo ed offre a tutti le stesse possibilità quello che cambia è semplicemente il modo in cui utilizzarle.
L’uomo può sempre scegliere, quindi se decidi di alimentarti male questo è un tuo diritto ma hai anche il diritto di stare bene.
I buchi, le forme distorte, dipendono da come hai vissuto fino ad ora. Modi di pensare errati, stereotipi, traumi, insicurezze e disagi creano delle falle ostruendo i contenitori.

La bella notizia è che abbiamo scoperto come è possibile risanarli.
Non solo puoi ripararli, ma puoi anche imparare con il giusto allenamento ad attingere direttamente alla fonte del flusso vitale.

Se non lo hai ancora fatto leggi la spiegazione della metanimica e del corpo metanimico.